Romano Battisti, dalla medaglia olimpica nel canottaggio a Luna Rossa

Romano Battisti, dalla medaglia olimpica nel canottaggio a Luna Rossa

OutsiderNews

Sembrerebbero due mondi distanti e diversi quello del canottaggio e quello della Coppa America, eppure Romano Battisti, atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Londra in coppia con Alessio Sartori, entra ufficialmente in formazione nell’equipaggio di Luna Rossa.

Il canottiere nato e cresciuto in provincia di Latina non è il primo tra gli atleti di vertice a fare il grande salto dal canottaggio alla vela.

Battisti sarà parte del team che a partire da marzo 2021 scenderà in acqua nel golfo di Hauraki ad Auckland per provare a portare l’America’s Cup in Italia per la prima volta in 170 anni.

Romano Battisti traccia la strada

Romano Battisti

Molti altri atleti potrebbero seguire la strada tracciata da Battisti, anche in vista delle novità velistiche alle Olimpiadi 2024 a Parigi. A partire da quell’edizione, infatti, farà il proprio esordio un’imbarcazione a chiglia offshore mista per due persone che si unirà a kiteboard, windsurf, multiscafi, derive e skiff a mano singola e doppia, promuovendo la diversità di questo sport.

In attesa di questi cambiamenti l’attenzione è però tutta puntata sul monoscafo classe Ac75 targato Prada-Pirelli, varato nella giornata di martedì scorso a Cagliari.

Caccia a New Zealand

Luna Rossa è sfidante ufficiale per la 36/a edizione della Coppa America e tecnici, progettatori e atleti stanno lavorando su barche che possano raggiungere la velocità monstre di 45 nodi. La sfida ai defender di Emirates Team New Zealand parte da qui!