Roma Ping Pong Fest, presentato in Campidoglio l’evento dei Fori Imperiali

Roma Ping Pong Fest, presentato in Campidoglio l’evento dei Fori Imperiali

OutsiderNews

L’esordio europeo del Table Tennis X (TTX) si avvicina. Sarà Roma ad accogliere domenica 6 ottobre il Roma Ping Pong Fest nella splendida e suggestiva cornice dei Fori Imperiali. Un nuovo format che si pone come obiettivo quello di far diventare il Tennistavolo ancora più divertente e dinamico, sempre più a portata di tutti e per tutti.

L’evento è organizzato dall’International Table Tennis Federation (ITTF), dalla Federazione Italiana Tennistavolo (FITET), con la collaborazione di SG Plus Ghiretti & Partners e può contare sul sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Lazio, del Comune di Roma, del CONI e del Comitato Italiano Paralimpico (CIP).

La conferenza stampa

Oggi, all’interno della Sala del Carroccio in Campidoglio, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della manifestazione. Tra i presenti Daniele Frongia, Assessore allo Sport, alle Politiche Giovanili e ai Grandi Eventi del Comune di Roma, Renato Di Napoli, Presidente FITET, Massimo Costantini – High Performance Elite Coach per l’ITTF (International Table Tennis Federation), Francesco Landi, Consigliere d’Amministrazione di Sport e Salute S.p.A, Antonio Tasso, Deputato della Repubblica che ha letto un saluto del Ministro dello Sport e Gioventù Vincenzo Spadafora e Giuseppe Marino, Segretario generale FITET.

Tra i partecipatni anche Stefania Fochesato, Responsabile fundraising di Fondazione Città della Speranza Onlus (Charity partner dell’evento), Chiara Colantoni, atleta Nazionale FITET, Carlo Tranquilli in rappresentanza del CONI Lazio e il Col. Alessandro Loiudice, Capo Relazioni esterne e politiche dello Sport Stato Maggiore dell’Aeronautica.

Le dichiarazioni

Frongia: “Porto i saluti della Sindaca Raggi e del Comune di Roma. L’amministrazione ha fortemente voluto Roma Ping Pong Fest, concedendo una location altamente simbolica come i Fori Imperiali. Sarà un evento con grandi valori, di respiro internazionale. Il TTX è inclusivo e Roma è orgogliosa di ospitare questa festa. Io la racchetta già l’ho, ci sarò e sono pronto a divertirmi con voi”

Di Napoli: “Il TTX è un progetto voluto fortemente dall’ITTF che vuole coinvolgere quel mondo di appassionati che non gioca nelle palestre. Un Ping Pong per tutti, un momento di inclusione: questo è il TTX. Ringrazio le istituzioni, il Comune di Roma, il Governo e la Regione per averci dato questa opportunità. Vi aspetto numerosi”

Landi: “In questa manifestazione è presente una forte sinergia tra sport e salute. Da medico, posso dire che il ping pong è uno sport consigliato per tutti e può essere utilizzato anche come strumento riabilitativo per gli anziani. Quando lo sport fa bene, bisogna mettere la faccia e partecipare. Io ci sarò e sono pronto a sfidare Daniele Frongia”

Costantini: “L’ITTF ha investito nell’intercettare una massa di appassionati di questo sport. Carattere sociale, inclusione e divertimento sono tre parole che ci stanno particolarmente a cuore. Ci rivediamo domenica”.

Marino: “Il nostro villaggio renderà orgogliosa l’ITTF e tutti quanti. Sarà una vetrina d’eccezione. il tennistavolo incontra la strada e si crea un’offerta sportiva per chi ama questo sport ma non lo può praticare in maniera agonistica. Vogliamo esportare il TTX in tutta Italia, nel 2022 potrebbe essere tra le discipline dei Giochi Olimpici Giovanili in programma a Dakar. Il villaggio si estenderà per 180 metri, con un’area sportiva per i tornei e un’area intrattenimento con spettacoli ed esibizioni”

Fochesato: “Provo grande emozione per questa iniziativa. Abbiamo il più grande Centro Ricerche a livello europeo in ambito pediatrico. Vedere tanti bambini che giocheranno ci fa sentire più vicini a tutti quei piccoli che non possono farlo al momento ma che torneranno a giocare. Anche i nostri ricercatori praticano il tennistavolo”

Colantoni: “Il divertimento sarà tanto, i Fori Imperiali sono uno dei posti che più amo di Roma. Non ho mai giocato al TTX, ho ascoltato le regole e anche per me domenica sarà la prima volta. Il divertimento viene prima di tutto”. La pongista azzurra è testimonial dell’evento assieme alla collega azzurra paralimpica Giada Rossi, che proprio oggi è diventata n.1 al mondo nella classifica mondiale di Classe 2. Domenica saranno entrambe presenti ai Fori Imperiali in compagnia del Direttore Tecnico Paralimpico Alessandro Arcigli e della campionessa Clara Podda.

Un evento di sport e non solo

Roma Ping Pong Fest unisce sport e intrattenimento, proponendo eventi sportivi (“Torneo TTX”, “Celebrity Tournament”, tornei corporate, tornei scolastici e kids) e aree ricreative, con musica dal vivo, spettacoli, esibizioni di danza e ginnastica, contest di street art e street writing e tanto altro ancora. Un evento unico, innovativo, da vivere a 360° all’insegna della partecipazione, del confronto sportivo, della passione e del divertimento.

Dove seguire il Roma Ping Pong Fest

Per seguire le emozioni e restare aggiornati basterà seguire i canali Facebook (@romappfest, @TTX.world, @TTXWorld) e Instagram (romappfest, TTX.world, TTXWorld) dell’evento e il sito ufficiale www.romapingpongfest.it.

L’evento gode del supporto di partner quali Sara Assicurazioni, Kinder, Antoraf, Virgin Active, Acqua Pradis, Ok Pubblicità, Huge Group. I Media partner che seguiranno l’evento saranno Corriere dello sport, Sport Economy e Radio Roma Capitale che ci accompagnerà in diretta live durante tutta la giornata del 6 ottobre.